Taggato: euro

0

LA VITTORIA E LA SCONFITTA DEI SOVRANISTI

di Stefano D’Andrea Mi sembra che non tutti i bravi divulgatori di area sovranista abbiano ben chiara la realtà dello scontro in atto. Se la lotta è politica, allora la vittoria o la sconfitta saranno politiche, non meramente economiche. Non è il numero di soldati e di civili morti il criterio per stabilire quale parte ha vinto una guerra, altrimenti dovremmo sostenere che gli Stati Uniti hanno vinto in Vietnam e l’URSS in Afghanistan. Allo...

0

Lo spirito del Fronte Sovranista, bilancio di una militanza

Il 2016 in arrivo sarà un anno molto difficile per il Paese. Il nostro impegno crescerà ancora e daremo vita al Partito Sovranista (FSI – Fronte Sovranista Italiano) per la cui costituzione è nata l’ARS – Associazione Riconquistare la Sovranità. Vogliamo salutare questa transizione verso una fase che sarà per noi decisiva, pubblicando il bilancio dei primi 3 anni di militanza che Lorenzo D’Onofrio, socio dell’ARS di Pescara e membro del direttivo nazionale, dedicò un...

0

Sabato 17 MAGGIO 2014 l'ARS a Piazza Armerina (EN)

Sabato 17 Maggio, ore 15:00, a Piazza Armerina (EN), presso Art Cafè Roma (accanto Hotel Villa Romana), via Roma 156, l’ARS – Associazione Riconquistare la Sovranità presenta: €URO-PA, COSTITUZIONE E PERDITA DI SOVRANITÀ NAZIONALE MOTIVAZIONI STORICHE ED ECONOMICHE DI UNA CRISI INDOTTA PROPOSTE DELL’ARS Interverranno: Prof. Stefano D’Andrea: Presidente nazionale ARS, Prof. associato di Diritto Privato Università della Tuscia -VITERBO- Piero Valerio: socio ARS, blogger Rosanna Maniscalco: coordinatrice MeMMT Sicilia Giuseppe Nocera: coordinamento ARS Sicilia,...

0

Mercoledì 7 MAGGIO 2014 l'ARS si presenta ai cittadini di VIAREGGIO (LU)

Mercoledì 7 Maggio 2014, ore 18:00, a VIAREGGIO (LU), presso la CIRCOSCRIZIONE DARSENA ex CAMPO D’AVIAZIONE (Via Ferruccio Parri), l’ARS – Associazione Riconquistare la Sovranità, Sezione Versilia, si presenta alla cittadinanza con un’assemblea pubblica nel corso della quale verranno illustrati programma, obiettivi, analisi e proposte dell’associazione. Interverrà la Prof.ssa Anna BIANCALANI, coordinatrice dell’ARS per la Toscana e membro del Comitato Direttivo. INGRESSO LIBERO Per informazioni e contatti: Edoardo Biancalana (3483950072) beimpedi@tiscali.it Pagina facebook ARS Gruppo...

0

23 marzo 2014, l'ARS si presenta ai cittadini di PIAZZA ARMERINA (EN)

Domenica 23 marzo 2014, alle ore 15:00, presso l’Art Cafè Roma (Via Roma 156, accanto Hotel Villa Romana), la sezione siciliana dell’Associazione Riconquistare la Sovranità si presenta ai cittadini di Piazza Armerina (EN), con un incontro dibattito sui seguenti temi: – LA CRISI E LE SUE CAUSE, FRA EURO E SOVRANITA’ PERDUTA – LA PROPOSTA DELL’ARS Interverrà: Ing. Piero Valerio (coordinatore ARS Sicilia e curatore del blog Tempesta Perfetta) Moderatore: Dott. Giuseppe Nocera (socio ARS...

1

Il rivoluzionario non deve avere fretta: la questione del CLN o Fronte Sovranista

di Stefano D’Andrea “Chi accetta la impostazione rivoluzionaria della lotta, chi si elegge un compito così gigantesco come quello di rovesciare un potere dispotico saldamente costituito, non deve avere fretta. Il rivoluzionario che ha fretta che si scoraggia perché la vittoria non appare ancora vicina, che diventa facile preda del pessimismo, non è un vero rivoluzionario. Il vero rivoluzionario deve sapere sfidare il tempo, specie quando il tempo si misura ad anni, come nel caso...

0

Morte di un’impresa: la dinamica in 7 punti

di Roberto Nardella (ARS Puglia) 1) Azienda tipo: piccola impresa familiare PMI, ramo qualsiasi, clientela nazionale o vicinale selezionata. Buona marginazione e nessun problema di liquidità. I ricavi sono costantemente investiti in azienda e/o in immobili. Da 30 o più anni sulla piazza. Buona esperienza e conoscenza del mercato, buona clientela e fatturato in crescita costante sino al 2000. Fatturato stazionario o in decrescita lenta ma costante a partire dal 2003. 2) Dal 2008 cominciano...

0

L’ARS e il movimento del 9 dicembre

di Stefano D'Andrea, da appello al popolo Il 12 febbraio 2012 – l'ARS non era ancora stata costituita – scrissi un breve post dedicato al movimento dei forconi. Lo copio e incollo: "Guardo con attenzione e vivo interesse il movimento siciliano. Mi auguro che esso non si trasformi in un Movimento di pretese della Sicilia nei confronti dell'Italia (o di Roma) e che sia l'inizio del riscatto della Sicilia e dell'Italia. Mi auguro che esso non...

0

LA CRISI DELL’EURO E’ UN’OCCASIONE UNICA E IRRIPETIBILE

di Stefano D'Andrea Per coloro che aspirano a ricostituire la Patria costituzionale la crisi dell’euro è un’occasione unica e irripetibile che non deve essere sprecata. Grazie all’introduzione dell’euro – che è stata un errore tecnico, non soltanto politico – e agli effetti nefasti che ha prodotto, i cittadini italiani hanno cominciato a mettere in discussione il mercato unico e finanche la concorrenza, che è il “valore” (in realtà disvalore) sommo sul quale l’Unione europea è...

0

22 NOVEMBRE "USCITA DALLA CRISI": CONVEGNO A PALERMO PER RAGIONARE INSIEME SULLE CAUSE E LE SOLUZIONI

di Piero Valerio (ARS Sicilia), da Tempesta Perfetta     Dopo aver ascoltato bene la puntata di giovedì scorso di Servizio Pubblico, penso che molte persone si siano fatte un’idea abbastanza chiara su ciò che sta avvenendo oggi in Italia. Al contrario di quello che traspare da tutti gli inutili dibattiti politici attuali, esistono nel nostro paese due soli partiti e orientamenti politici: il PUD€ (il Partito Unico dell’Euro), il cui rappresentante più esemplare e prototipo perfetto...

0

L'ARS a VITERBO: gli interventi di Stefano D'Andrea e Fiorenzo Fraioli

Presentazione dell'Associazione Riconquistare la Sovranità ai cittadini di Viterbo  (16/11/2013). L'intervento di Stefano D'Andrea (presidente dell'ARS) merita di essere segnalato a chi sia interessato ad avvicinarsi all'associazione, perché vi sono trattati almeno quattro temi caratteristici dell'ARS (ben individuabili, nonostante la parte finale del video sia andata persa): 1) si può fare e come fare (fino a 10' e 22''); 2) il partito unico del secondo ventennio e il partito mancante (fino a 16' e 50'');...

3

Marco Travaglio: due persone serie e "la MERDA che siamo sempre stati”

di Lorenzo D’Onofrio (ARS Abruzzo)   Ieri sera su La7, nel corso della puntata di “Servizio Pubblico” che ha visto come ospite il Prof. Alberto Bagnai dell’Università D’Annunzio di Pescara, è andato in onda l’ennesimo spettacolo denigratorio nei confronti del popolo italiano. La presenza in studio, in prima serata, dell’autore de “Il Tramonto dell’euro“, personaggio determinante nell’aprire una breccia nel muro di disinformazione che, per decenni, ha avvolto il dibattito sulla politica economica nazionale e...

1

Le a/simmetrie dell'informazione italiana e il #PUD€: Collaborazionismo 2.0. Sovranisti, inoculate meno e convergete di più!

Resoconto, dal blog di Mattia Corsini, sul convegno di a/simmetrie dal titolo "Euro, Mercati e Democrazia" tenutosi a Pescara il 26 e 27 ottobre 2013. E per loro ci sarà solo #Norimberga2. Loro chi? Leggete fino in fondo… Buongiorno e buona resistenza a tutti. Post fiume. Mi avete accusato di fare post più lunghi del mio compagnone in ARS Piero Valerio e avete ragione. A volte. Quando merita. Vi consiglio di leggerlo tutto, anche a...

0

In risposta all'intervento di Moreno Pasquinelli «SOVRANISMI DI SINISTRA, DI DESTRA E… DI CENTRO»

Pubblichiamo la nota del socio ARS Abruzzo, Domenico Di Russo, in risposta all'articolo di Moreno Pasquinelli «SOVRANISMI DI SINISTRA, DI DESTRA E… DI CENTRO».   "Caro compagno Pasquinelli,   nel suo ultimo intervento ha definito l’ARS (Associazione Riconquistare la Sovranità) come il «tentativo più nobile e forse politicamente più avanzato» di «dare rappresentanza politica alla coscienza infelice della borghesia, o alla nostalgia della Prima Repubblica», sognando addirittura il «ritorno al piccolo vecchio mondo antico dell’Italia...

8

Ancora discutete di uscita dall’euro da destra o da sinistra? E bastaaa!

di Stefano D’Andrea   Il lavoro ha oggettivamente interesse a distruggere l’Unione europea. Col termine lavoro designo sia il lavoro subordinato che il lavoro autonomo.  E nell’ambito del lavoro autonomo, alludo sia al lavoro professionale che a quello imprenditoriale, che si esplica nelle imprese di piccole e talvolta medie dimensioni. Perché il lavoro ha oggettivamente interesse a distruggere l’Unione europea? Intanto perché la valorizzazione ideale del lavoro implica l’eliminazione dei mercati concorrenziali e la sottoposizione...

0

EVENTI

Segnaliamo due eventi che vedranno la partecipazione dell'ARS attraverso i suoi soci: 1) ALMESE (TO), venerdì 27 settembre 2013, ore 20.30 presso Auditorium Cavalier Mario Magnetto (via Avigliana 17), CITTADINI IN MOVIMENTO CASELETTE   presentano: "LA CRISI E IL DEBITO SONO UNA TRUFFA". Si parlerà di: Trattati europei, MES e FISCAL COMPACT, pareggio di bilancio, uscita protetta dell'Italia dall'eurozona, recupero della sovranità monetaria e parlamentare, salvatagio immediato di imprese ed occupazione, rilancio dell'economia su larga scala....

9

L'obiettivo è tornare alla lira o il Risveglio?

Volevate partiti anti-euro? Sarete accontentati. La nuova Allenza nazionale di Alemanno sarà anti-euro. La Lega nord sarà antieuro. La nuova Forza Italia sarà antieuro. Il M5S sarà un po' antieuro e un po' no. Chi ha creduto che l'euro fosse un metodo di governo e che il problema fosse quasi solo l'euro o principalmente l'euro, è accontentato. Tra un po' la democrazia offrirà una pluralità di scelte ai consumatori della politica che desiderano tornare alla...

0

Piccolo dialogo tra un collaborazionista e un patriota

Fonte Pagina facebook di ARS COLLABORAZIONISTA: abbiamo bisogno di stare nell'UE per non perdere peso geopolitico PATRIOTA: è invece proprio restandoci che stiamo perdendo sia peso economico sia peso politico C: la tesi dell'uscita dall'euro è venuta originariamente dalle destre P: vero o falso che sia, la cosa non ha nessuna importanza C: con la proposta di uscita dall'euro si vuole tornare alle svalutazioni competitive P: invece la proposta serve a difendere il nostro paese...