Dal movimento al partito o all’alleanza sovranista*

You may also like...

5 Responses

  1. Durga says:

    Prima di consolidarsi, mi si permettano due osservazioni:

    1- "Possibilita' e necessita' di deficit di spesa".  Non vorrei pero' che si passasse all'estremo opposto rispetto al "rigore" attuale lasciandosi andare a spese statali  incontrollate. 

    2-"Stringenti vincoli ai movimenti di capitale". Giusto, soprattutto rispetto al casino attuale. Pero' non vorrei dover temere di essere perquisita passando il confine con la somma necessaria per un normale viaggio all'estero.

  2. stefanodandrea says:

     C'è sempre stato un limite di moneta che si poteva portare fuori nei viaggi.

    Mentre non ha senso contestare il potere di spesa a deficit e in generale ogni potere, con il rischio che quel potere ssia mai esercitato.

  3. pierpaoloflammini says:

    Caro Stefano,

    una sola correzione. Non siamo "studenti", a meno che non ci si indichi così come persone dedite allo studio, non per forza universitario 🙂

    Per il resto sta nascendo un coordinamento nazionale e siamo fortemente radicati in 6-7 regioni d'Italia, in altre 6-7 stiamo crescendo, in 4-5 stentiamo. Non ero presente a Roma ma credo si possa, quantomeno, valutare la cosa. Erano comunque presenti altri memmters 😀

  4. stefanodandrea says:

    Caro Pierpaolo,

    grazie dell'attenzione in primo luogo.

    Studenti per me, che ho scelto come mestiere l'insegnamento, è un titolo d'onore. Tanto più quando non si tratta di studio "forzato" universitario, bensì di passione civile per l'approfondimento. Poi io sono anglofobico, quindi non mi convincerete a chiamarvi memmters 🙂

    Sono stato informato con precisione sulle novità che vi riguardano, quando il testo era già stato scritto (e pubblicato su Appello al Popolo).

    A Roma ho parlato con due di voi – con uno avevamo già dialogato per telefono – e sono rimasto felicemente sorpreso dal trovare una piena maturità e consapevolezza politica, che supera di gran lunga l'idea che ci si debba limitare ad offrire una analisi e una proposta economica ai politici di riferimento. Anzi confesso che grande è stato il mio entusiasmo.

    Vi lascio per una quindicina di giorni ai vostri impegni, volti a costituire un coordinamento nazionale. Poi vi cercherò, per un progetto che ho in mente.

  5. Roberto Natale Cuzzola says:

    Anche se non parteciperò agli incontri sappiate che sono un Brigante antirothshildiano che svolge la missione "quotidiana" di divulgazione…..

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

%d bloggers like this: