PERCHE' RICONQUISTARE LA SOVRANITA'

Potrebbero interessarti anche...

4 Risposte

  1. Pasquale Messali ha detto:

    Sono d’accordo sulla riconquista della sovranità italiana, ma mi interessa molto anche la riconquista della sovranità del popolo contro la dittatura dei partiti e delle istituzioni che un tempo erano definite democratiche.

  2. stefanodandrea ha detto:

    Pasquale, la sovranità nazionale è l’involucro della sovranità del popolo. Tu dici che c’è stata una dittatura dei partiti e delle istituzioni un tempo definite democratiche.
    Io ho un’opinione un po’ diversa. Penso che quelli che hanno operato negli ultimi venti anni non sono stati partiti (salvo, forse, la lega; ma i fatti recenti dimostrano che nemmeno essa era un vero partito). I cittadini si sono infischiati della politica. Hanno preferito, dopo il lavoro, andare in palestra, anziché in sezione o in federazione. E anziché dedicare il sabato alla militanza, rischiando di far imbestialire il coniuge, hanno preferito accompagnare quest’ultimo al centro commerciale. I risultati del nostro comportamento sciagurato sono sotto gli occhi di tutti. Noi cittadini non abbiamo nemmeno delegato, perché la delega implica un controllo. Abbiamo lasciato fare. Abbiamo smesso di adempiere i nostri doveri di cittadini. Ci siamo afflosciati sui divani a “vedere” dialoghi insulsi e insignificanti, mentre saremmo potuti andare alla ricerca di opinioni eterodosse e aggregarci intorno a idee diverse da quelle dominanti.
    Su questo punto tornerò. Però mi permetto di consigliarti di leggere la meravigliosa lettera agli amici di Giacomo Ulivi (la trovi in rete),inserita nella raccolta delle “Lettere dei condannati a morte della resistenza”, il quale con profondità inaudita dava proprio agli italiani le colpe di ciò che era accaduto nel ventennio. Le analogie sono impressionanti. Mi hanno insegnato a non prendermela mai con gli altri se prima non ho svolto una profonda analisi su ciò che io ho sbagliato. Le cose sono andate male e anzi malissimo. Intanto cambiamo noi e (ri)cominciamo a MILITARE. Ridiventiamo cittadini italiani. Altrimenti siamo condannati alla schiavitù, all’ingiustizia e comunque, anche chi abbia la ventura di sfuggire alle difficoltà economiche, alla barbarie civile e culturale. Militare significa fondare o aderire e partecipare a gruppi politici. Schierarsi. Nel nostro caso divenire Sovranisti e cercare di essere Patrioti.
    Grazie e resta con noi. Abbiamo bisogno di te. E ci auguriamo che tu avverta il bisogno di noi

  3. riccardo ha detto:

    Sono d’accordo con te Stefano,d’altra parte ogni popolo ha il governo che
    si merita,quindi tutti siamo responsabili e come tali possiamo scegliere
    se,finalmente,impegnarci in prima persona o no.Ben venga quindi la vostra
    associazione.I tempi credo siano maturi.

  4. riccardo ha detto:

    la vera sovranità da riconquistare è quella militare.
    è inconcepibile che siamo un Paese satellite di una grande potenza convinti di essere un Paese libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: