Taggato: Movimento 5 Stelle

1

Voto inutile, D’Andrea: la truffa delle europee 2014

da Libre Vi hanno raccontato che queste elezioni europee saranno decisive per il futuro del continente prostrato dall’austerity? Sperare di cambiare le cose con il voto di maggio è una pia illusione, sostiene Stefano D’Andrea, perché chi esibisce propositi bellicosi contro Bruxelles in realtà non ha un vero programma, e perché – soprattutto – il Parlamento Europeo non conta niente. Boicottare le elezioni? Non occorrono appelli: l’astensionismo è in crescita costante. Se non altro, scrive...

1

Da ieri il M5S è nemico dei sovranisti. La Lega lo era già.

di Stefano D’Andrea, da Appello al Popolo Quando il 2 giugno del 2009 creai il blog Appello al Popolo, anteposi al mio manifesto personale una premessa, nella quale, tra l’altro, scrivevo: “… Intanto il tempo trascorre e la soluzione jugoslava alla crisi della Repubblica comincia a intravedersi all’orizzonte, non certo come necessità ma comunque come possibilità. Servirebbe un Fronte. Un Fronte Popolare. Una unione di diversi. Il Manifesto enuncia quelli che dovrebbero essere i principi...

1

Il rivoluzionario non deve avere fretta: la questione del CLN o Fronte Sovranista

di Stefano D’Andrea “Chi accetta la impostazione rivoluzionaria della lotta, chi si elegge un compito così gigantesco come quello di rovesciare un potere dispotico saldamente costituito, non deve avere fretta. Il rivoluzionario che ha fretta che si scoraggia perché la vittoria non appare ancora vicina, che diventa facile preda del pessimismo, non è un vero rivoluzionario. Il vero rivoluzionario deve sapere sfidare il tempo, specie quando il tempo si misura ad anni, come nel caso...

2

ARS, M5S E SOVRANISTI PENTASTELLATI

di Stefano D’Andrea Voglio chiarire una volta per tutte quale è la nostra posizione nei confronti del M5S e dei sovranisti pentastellati, visto che si va diffondendo una sorta di totaltarismo ideologico secondo il quale il M5S, siccome miglior partito (o movimento) o almeno come meno peggiore, non dovrebbe essere minimamente contestato o contrastato, nemmeno sotto specifici profili – vi ricordate l’antiberlusconismo che per quindici anni ha impedito che ci si rendesse conto cosa fosse...

2

Come l’antiberlusconismo tornò utile ai nemici della Costituzione

di Riccardo Paccosi (ARS Emilia Romagna), da appello al popolo   Ci sono ragioni per pensare che, stavolta, il ciclo politico di Berlusconi possa essersi davvero concluso. Ovviamente, come tante volte dal ‘96 a oggi, questa valutazione potrebbe invece rivelarsi errata. Ipotizzando però che il capolinea sia arrivato davvero, cosa rimarrà di quel sistema concettuale e valoriale che è stato l’antiberlusconismo? E soprattutto: quali alibi rimarranno, senza più Berlusconi, per giustificare le politiche che, da...

2

Beppe Grillo: fascista chi mina l'INDIPENDENZA della BANCA CENTRALE. I parlamentari a 5 stelle si dissocino!

di Lorenzo D'Onofrio (ARS Abruzzo)   Dal sito di Beppe Grillo leggo il pezzo intitolato "L'Europa verso il fascismo" e resto sgomento per questa affermazione: "Il fascismo sta avanzando grazie a questi sciagurati in tutta Europa… In Ungheria… Viktor Orban, il primo ministro, ha cambiato la Costituzione minando l'indipendenza della Banca centrale". Si afferma, in buona sostanza, che sarebbe fascista chi osa mettere in discussione "L'INDIPENDENZA DELLA BANCA CENTRALE".

0

Tutti i video di "€uro ed Europa, quale futuro? La politica in cerca di risposte alle problematiche dell'Unione Europea e della moneta unica" – Convegno organizzato dall'ARS – Associazione Riconquistare la Sovranità a Pescara (09/11/2013)

Pubblichiamo i video integrali del convegno "€uro ed Europa, quale futuro? La politica in cerca di risposte alle problematiche dell'Unione Europea e della moneta unica", organizzato dall'ARS – Associazione Riconquistare la Sovranità a Pescara il 9 novembre 2013, con gli interventi di Antonio Castricone (Partito Democratico), Carlo Costantini (Movimento 139), Maurizio Acerbo (Partito della Rifondazione Comunista), Stefano D'Andrea (Presidente ARS), Gianni Melilla (Sinistra Ecologia Libertà). Segue interessante confronto-dibattito finale. Antonio Castricone (PD)